La Critica

Una selezione di Critici d'Arte commenta l'opera di Enza Bono

ANTONINO DE BONO

BONO ENZA La scomposizione della forma nella sintesi cromatica dell’immagine Bono Enza ha tenuto a Sesto San Giovanni nella Sala Consiliare del Centro Civico dal 28 febbraio al 14 marzo 1999 una riuscita mostra, elogiata da tutti i giornali della città e del circondario per la serietà professionale dimostrata, l’ impegno tecnico e la magistrale …

Vedi pagina »

Dr.ssa ANNA TORTEROLO

TRA ARTE FIGURATIVA E NON FIGURATIVA Nel lungo e mai risolto dibattito tra arte figurativa e non figurativa sono andate maturando espressioni pittoriche che pur rimanendo fedeli ad  un principio di rappresentazione del reale, tendono ad immergere la mimesi in una ricerca di valori intellettuali ed astratti. E’ il caso della pittura di Bono Enza, …

Vedi pagina »

G. CASIRAGHI

La figura come pretesto Saper imprigionare quell’istintivo dinamismo che sortisce dalla sua fertile mente e disciplinarlo ad una logica dimensione spaziale, senza, però, stravolgere i suoi valori ritmici, è per la pittrice Enza Bono un meritevole pregio, almeno pari alla sua innegabile bravura di chiara matrice accademica. Mi colpisce questo senso innato dell’equilibrio, questo delicato …

Vedi pagina »

S. PERDICARO

BONO ENZA,  pittrice.  Ha elaborato un modulo espressivo originale, nel quale figurazione e geometrismo convivono in un vitale equilibrio. Le sue opere ci offrono immagini di splendide città,  figure, animali ed altri elementi dell’oggettività visuale, inseriti in un gioco avvincente di piani e di linee, di archi e di spazi poligonali dalle forme più diverse. …

Vedi pagina »